Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

 Resta connesso

 

oppure

effettua la registrazione al sito
×
 
 

...i numeri di ITALIAGOL

2398

CAMPIONATI

268901

PARTITE

24874

SQUADRE

285382

GIOCATORI


Colpo di mercato della Nissa: arriva Rosario Genova

Gran colpo di mercato in attacco per la Nissa che raggiunge l'accordo con Rosario Genova, attaccante classe '85 proveniente dal Gela. Il giocatore è stato grande protagonista, con trenta reti, della promozione in Eccellenza del Gela e sarà una pedina importante per la squadra nissena nel prossimo campionato di Prima Categoria. Rosario Genova, lo scorso anno protagonista della


Prima Categoria, il Giuliana ingaggia l'allenatore Vassallo

Il Città di Giuliana ha ingaggiato l'allenatore Gaetano Vassallo. Un colpo di mercato che porta la firma del presidente Francesco Arcuri e del direttore sportivo Giuseppe Cinquemani (nella foto assieme al nuovo tecnico), che hanno "strappato" Vassallo alla concorrenza di altre squadre aver condotto nell'ombra una serrata trattativa. Dopo l'esperienza con l'Audace


Cus Palermo: acquistato Beniamino Iraci

Colpo importante di mercato messo a segno dal Cus Palermo che si aggiudica Benedetto Iraci, centrocampista palermitana classe '89, con 132 presenze all'attivo in Lega Pro. Una scommessa quella del club di Via Altofonte che punta su un giocatore fermo da un anno dopo un brutto infortunio patito nel gennaio 2014 quando era in Lega Pro con la maglia della Paganese. Uno stop che lo aveva indotto a


Eccellenza: la Sicula Leonzio prepara un campionato da protagonista

«Non sarà un campionato facile ma noi non staremo a guardare. La nostra è una società sana e noi abbiamo grande voglia di investire su un territorio, come quello di Lentini, per molti anni abbandonato». Promette un campionato di vertice Giuseppe Leonardi, patron della Sicula Leonzio che vuol vivere un campionato da protagonista in Eccellenza dopo la promozione


Calcio a 5, da matricola a reginetta: la favola dell'Asd Bisacquino

Meno di un anno fa, l’Asd Bisacquino era ancora nella culla. Ma dopo la prima stagione si ritrova già nell'olimpo della serie D vincendo i playoff provinciali di calcio a 5 ed entrando, a suon di gol e vittorie, negli annali del calcio locale. La cavalcata della "matricola" bisacquinese si è interrotta agli spareggi interprovinciali. Tuttavia il "dream five" allenato da


Prizzi e il sogno infranto, Lupo: "Rinunciamo al titolo di Promozione"

La notizia che il patron dell’Usd Prizzi, Giuseppe Lupo, non avrebbe mai voluto dare ai sui tifosi, al contrario, è arrivata come un macigno nella nottata di ieri, alla fine di un summit con dirigenti e amministratori locali. L'Usd Prizzi rinuncerà al titolo di Promozione guadagnato con la vittoria, nel girone B, dell'ultimo campionato di Prima categoria e si riscriverà


"Terremoto" a San Giovanni Gemini: si dimette il presidente Martorana

"Terremoto" in casa San Giovanni Gemini: il presidente Antonino Martoranasi dimette. A comunicarlo è l'ormai ex numero uno dei biancorossi, attraverso una nota: "Dopo una lunga riflessione rassegno le mie dimissioni da presidente per motivi personali". Cala il sipario sul sodalizio biancorosso, che ha disputato l'ultimo torneo di Eccellenza. Martorana infatti ha comunicato lo


Promozione, mister Perricone pronto a dire addio al Castelbuono

Rischia di non essere consumato il "matrimonio" tra l'Asd Castelbuono e il tecnico Christian Perricone. L'allenatore palermitano, infatti, starebbe meditando l'addio ad una settimana dall’avvio ufficiale della stagione. Tra le motivazioni che spingerebbero Perricone al divorzio, presunte promesse disattese da parte della dirigenza biancorossa sul compenso. Versione


Stagione 2015/16: calcio d'inizio il 30 agosto

Prenderà il via il 30 agosto 2015 con la prima fase della Coppa Italia di Eccellenza e di Promozione la stagione dilettantistica 2015/16. Dopo le gare di ritorno della domenica successiva, 6 settembre, vi sarà il calcio di inizio ai campionati. Il 13 settembre partiranno i tornei di Eccellenza e Promozione. La Prima Categoria partirà due settimane dopo, il 27 settembre. La


Siracusa: Mascara non sarà l'allenatore, panchina ad Alacqua

Giuseppe Mascara non allenerà il Siracusa la prossima stagione. La società aretusea per la panchina si affida a Lorenzo Alacqua. Con due comunicati ufficiali, diramati a stretto giro di posta, il Siracusa fa chiarezza sulla guida tecnica della squadra nel prossimo campionato di serie D. "Resto un giocatore del Citta di Siracusa - afferma il capitano - e sono


Eccellenza, estate di incertezza per i club messinesi

Al momento sei sono le società messinesi aventi diritto a partecipare al prossimo torneo di Eccellenza, ma la prossima non si preannuncia di certo una stagione semplice. Tante realtà non hanno ancora definito il loro raggio d’azione e non sono esclusi forfait. DIMISSIONI. Nelle scorse ore si sono registrate delle dimissioni tra Milazzo ed Igea Virtus, con le due storiche


Marguglio allenerà l'Acquedolcese: "Competitivi con pochi acquisti"

In attesa della nuova stagione, sono ancora poche le squadre messinesi attive sul fronte del calciomercato. Una delle novità ufficiali è rappresentata dall'accordo tra l'Acquedolcese e Antonio Marguglio: il tecnico di Torremuzza sostituirà in panchina Sergio Mezzanotte. Il presidente Bruno Princiotta venerdì scorso ha annunciato il "divorzio" con Mezzanotte


Mercato in fermento per la Parmonval: torna il talento Antonio Lentini

Un allenatore nuovo: Rosario Biondo, con un passato da roccioso terzino destro di Lecce e Bologna in serie A. Una campagna acquisti che può già vantare importanti colpi messi a segno. La riconferma dei giovani più promettenti. La Parmonval, dopo la salvezza dello scorso anno (9° posto nel girone A di Eccellenza), punta a migliorare il suo rendimento nel campionato


Spareggi Serie D, nuova sconfitta per lo Scordia

Si chiude con un'altra sconfitta per il Città di Scordia la finale playoff per la promozione in serie D. Sul campo del Nardò i padroni di casa si impongono per 2-0 che, unito al 3-0 con il quale si era imposto sul campo dei rossoblu la scorsa settimana, regala una meritata e mai in dubbio promozione ai pugliesi.Rimangono così sei le squadre siciliane che la prossima stagione


Eccellenza, l'Alcamo sceglie Mutolo: sarà lui il nuovo allenatore

Corrado Mutolo è il nuovo allenatore dell’Alcamo. Dopo aver lasciato la Castelbuonese, il tecnico palermitano guiderà la squadra bianconera. Nuove prospettive in casa alcamese "per dimenticare le ansie patite nella scorsa stagione, finita con la salvezza raggiunta all'ultima giornata". Così si legge in una nota della società trapanese.


Prima Categoria, la Cinque Torri volta pagina: Minaudo nuovo tecnico

La Cinque Torri Trapani volta pagina. Dopo due stagioni coronate da altrettante promozione, s'interrompe il rapporto con mister Giuseppe Di Gaetano. Al suo posto il presidente Giulio D'Alì Solina sceglie Salvatore Minaudo. Un allenatore esperto e ambizioso, che vanta una lunga militanza alla guida di molte squadre e trascorsi da giocatore, dalla Promozione fino alla serie D anche con


Promozione, "matrimonio" tra Perricone e l'Asd Castelbuono

E' "matrimiono" tra Christian Perricone dell'Asd Castelbuono. L'allenatore palermitano guiderà la compagine madonita nel prossimo campionato di Promozione. Archiviata l'esperienza con i Delfini Vergine Maria, Perricone punta a migliorare i risultati ottenuti nella scorsa stagione. L'Asd Castelbuono è reduce da un'annata chiusa con l’amaro solo nell’atto finale


Siracusa, doppio ruolo per Mascara: bomber e allenatore

Giuseppe Mascara ricomincia dal Siracusa. Con un doppio ruolo: giocatore e allenatore. Dopo la vittoria del campionato di Eccellenza, l'ex bomber del Catania in serie A guiderà la squadra aretusea da tecnico in Serie D. Una vera e propria scommessa per il club neo-promosso: "Sono carico e non vedo l’ora di cominciare – ha dichiarato Mascara – cercheremo di riportare


Massiminiana: panchina affidata ad Alfio Torrisi

Sarà Alfio Torrisi il tecnico della Massiminiana nella prossima stagione. A comunicarlo la società del presidente Sapuppo attraverso una nota sul proprio profilo Facebook. Il tecnico la scorsa stagione ha guidato il Nicolosi al secondo posto nel girone B della terza categoria catanese, lo stesso raggruppamento della Massiminiana. La squadra era stata sconfitta poi in semifinale dal


Spareggi Serie D, notte fonda per il Città di Scordia

 Sembrano sfumate le possibilità di promozione in serie D per il Città di Scordia che viene sconfitto 3-0 in casa dal Nardò nell'andata della finale per l'accesso in quarta serie e ora è chiamato ad un autentico miracolo nel match di ritorno di domenica prossima.I pugliesi segnano due gol nel primo tempo con Rana, al 19', e Palazzo a cinque minuti dal termine.


Progetto "Giovani D Valore", Leonfortese prima nel girone I

Progetto "Giovani D Valore", Leonfortese prima nel girone I. Archiviato il torneo di quarta serie, la Lnd ha diffuso oggi le classifiche - suddivise per girone - delle società che hanno ultilizzato il numero maggiore di calciatori giovani. Gli ennesi, dati alla mano, possono vantare l'età media più bassa. La graduatoria definitiva risulta comprensiva dei bonus relativi


Coppa Trinacria, trionfo del Balestrate: ko il Real Picanello

Il Balestrate si aggiudica la Coppa Trinacria 2014-2015. La squadra di Cosimo Scrivano batte in finale il Real Picanello per 1-0. Il gol-vittoria lo firma Paolo Orlando al 25' del primo tempo, che mette il sigillo su un'annata record per i giallorossi. In campo il match tra le due finaliste è stato a tratti teso e con qualche "colpo proibito": ben 5 gli espulsi, 3 per gli


Finale scudetto serie D, Akragas sconfitto ai rigori dalla Robur Siena

Akragas sconfitto ai calci di rigori dalla Robur Siena nella finale scudetto di serie D: fatale l'errore dagli undici metri di Alessandro Bonaffini, che spara alto. Esce comunque a testa alta la squadra di Vincenzo Feola, capace di rimontare due gol ai toscani. Una doppietta di Portanova - primo gol di testa su corner di Zane; il secondo con un potente tito al volo - spiana la strada agli