Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

PRIMO PIANO


<< precedente   successiva >>   

Città di Taormina: intervista al DG Giovanni Cardullo

Il Città di Taormina resta in attesa di sapere quando ripartirà l’attività agonistica e, come gran parte delle formazioni dei campionati dilettantistici regionali, prosegue negli allenamenti in forma individuale, con i ragazzi che stanno seguendo il programma personalizzato redatto per ognuno di loro da mister Lu Vito. In settimana, inoltre, un appuntamento in spiaggia, a Mili Marina per i messinesi e a Giardini Naxos per i taorminesi e i catanesi, per svolgere almeno una seduta in gruppo. Non si ferma, poi, l’attività organizzativa del Città di Taormina, la società resta vigile sugli eventi futuri e sugli adempimenti da mettere in atto in vista della ripresa del campionato. In tal senso, l’area comunicazione ionica ha tracciato ...leggi
22/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Terza Categoria e calcio di base fermi da nove mesi di inattività

Il calcio dilettantistico è fermo ai box, alcuni campionati sono iniziati giocando appena sei giornate, altri sono riusciti a giocare tre –quarte giornate, altri invece come la Terza Categoria e Campionati Provinciali sono “fermi” da nove mesi. Le prospettive di una prolungata inattività non è esclusa, se tutto va bene si dovrebbe riprendere non prima di Febbraio. Quanti tesserati dei vari Comitati Provinciali della Figc Sicilia sono impossibilitati a svolgere la propria attività agonistica, un numero abbastanza alto, sicuramente oltre 20 mila che da ben nove lunghi mesi di inattività non conoscono l’aspetto agonistico della competizione dei vari campionati, oltre a non potersi allenare, fare aggregazione sportiva. Dal 1 Marzo 20...leggi
20/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Città di Taormina: Se tutto va bene si ritorna a giocare nel 2021

In casa del Città di Taormina, capolista del Girone C del campionato di Promozione con 13 punti in coabitazione con l’Atletico 1994, sono più che convinti che si ritornerà a giocare nel 2021 a Gennaio, l’ipotesi di riprendere dal 6 Dicembre, ovviamente DPCM permettendo appare piuttosto remota, prima di scendere in campo occorrono almeno due settimane di allenamenti, oltre alle varie gare che ci sono da recuperare.  Come le altre Società, anche la compagine di mister Eugenio Lu Vito ha sospeso ogni attività collettiva, per problemi logistici impossibile adottare anche gli allenamenti individuali. La società crede nella serietà dei propri ragazzi nell’applicare le tabelle di mister Lu Vito “ci aspettiamo comportam...leggi
19/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Stefanese: Presidente Ciavirella "portare a compimento la stagione"

Anche in casa arancionero sono concorde di portare al termine la stagione con tutte le sue difficoltà che ha provocato la sospensione del campionato in seguito all’emergenza Covid-19. Al momento della sospensione la compagine tanto cara al Presidente Ciavirella, dopo la disputa di cinque partite ha conquistato 4 punti (1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte con 4 gol fatti e 8 subiti) con una classifica che pone la squadra in dodicesima posizione nel campionato di Promozione Girone B Sulla ripresa del campionato è chiaro il Presidente Ciavirella “portare a compimento una stagione compromessa dalla mancanza di risorse, magari puntando tutto sulle energie di casa, alle quali aggiungere giovani del territorio”. Proprio sull’utilizzo dei giovani la Stefane...leggi
18/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Gianluca Panzica :Vogliamo giocare in sicurezza e con il pubblico

Nove stagioni consecutive in un campionato di Prima Categoria, un primato che la piccola Comunità di Resuttano (poco meno 2.000 abitanti) cittadina in provincia di Caltanissetta, né va fiera, una soddisfazione per i colori gialloblù che al momento della sospensione con sette punti occupano la terza posizione alle spalle di Aspra e Bagheria nel raggruppamento del Girone B.  Un inizio di stagione più che positivo per il Real Suttano frenato dalla sospensione dei campionati, al riguardo scende in campo il capitano-dirigente Gianluca Panzica “lo stop è stato giustissimo, non c’erano più le condizioni sanitarie per proseguire. C’è voglia di ripartire – continua Panzica – anche se ormai sembra più probabil...leggi
18/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Castelluccese, Presidente Ruffino "non si ricomincia prima di Gennaio"

Un buon inizio di campionato per la Castelluccese del Presidente Giuseppe Ruffino, quinto posto in classifica con 10 punti, 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta con 11 reti fatti (con il bomber Santo Salerno autore di be sei reti) e 7 subiti. Adesso come tutte le altre squadre la compagine Castelluccese di mister Antonio Marguglio è impegnata nel mantenere la forma fisica, in attesa di riprendere nuovamente a giocare, al riguardo si è espresso il Presidente Giuseppe Ruffino “lo stop purtroppo andrà inevitabilmente avanti ancora per molto. Non credo si ricominci prima di Gennaio, nella migliore delle ipotesi. Bisogna confidare nella serietà e nella volontà dei ragazzi. Ciascuno si allena al proprio paese di residenza, seguendo le indicazioni del pre...leggi
18/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Antonino Sgrò: il Mistretta rimane sempre ambizioso

Virtualmente si potrebbe considerare la capolista solitaria del Girone C del campionato di Prima Categoria, due gare giocate due vittorie esterne (sei punti) con due gare da recuperare entrambe sul terreno amico (Sfarandina e Longi) per i colori biancoazzurri le porte del primato possono essere alla portata in caso di doppio successo che permetterebbe allo stato attuale di passare dal terzo posto al primo posto scavalcando la coppia San Fratello-Furnari (10 punti), concorrenti per la vittoria finale. Una squadra attrezzata per vincere, con l’ambizione di ritornare in Promozione non attraverso il ripescaggio (rifiutato in estate) ma attraverso il verdetto del campo: “Noi ci crediamo, ma la concorrenza è spietata. Ci sarà da soffrire e lottare – ha dichiarato ...leggi
18/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Mister Palmeri: si ritornerà a giocare tra Gennaio e Febbraio

Primo posto in classifica con 13 punti, frutto di quattro vittorie e un pareggio, con 20 gol fatti con Tindaro Calabrese super bomber con 7 reti e soli 3 gol subiti.   Questo il ruolino di marcia del Rocca Acquedolcese nel campionato di Promozione Girone S primo posto in coabitazione con il Pro Falcone al momento della sospensione in seguito al DPCM governativo. I risultati conquistati in questa prima fase della stagione sono in piene sintonia degli obiettivi stagionali, si ritiene soddisfatto l’allenatore verde bianco azzurro Francesco Palmeri, ex di Iniziativa Patti, Rocca di Caprileone e Santangiolese: “Sapevamo e sappiamo di essere una buona squadra, ma vincere non è mai semplice. Diciamo che siamo stati molto bravi a partire bene, ma, il successo finale c...leggi
18/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

"L'Igea può ambire alla Serie D" parola di Giuseppe Alizzi

“L'Igea può ambire al ritorno in Serie D, conosco bene i dirigenti e il presidente Stefano Barresi e sono certo che ci siano tutte le possibilità per coronare il sogno della quarta serie”. Queste le parole rilasciate alla Gazzetta del Sud dall’ex difensore giallorosso Giuseppe Alizzi, oggi sulla panchina della squadra rivelazione del Pro Falcone. Una lunga carriera con la maglia dello storico club barcellonese con oltre 400 presenze nelle 15 stagioni disputate tra Serie D, C2 e Lega Pro tra gli anni ’90 ed inizio 2000, chi meglio di lui conosce l’ambiente che gli ha dato tanta soddisfazione da giocatore “L'Igea ha la forza necessaria per progettare la Serie D è un club composto da dirigenti che hanno amore per la maglia giallorossa ...leggi
18/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

Mister Caragliano: alla ripresa un Milazzo con alternative diverse

Un Milazzo da rivedere per farsi trovare pronto per la ripresa del campionato, un inizio di stagione non certo secondo le aspettative (2 vittorie, due pareggi e 1 sconfitta, 9 gol fatti e o subiti con una classifica che pone i mamertini in settima posizione con 8 punti, con le due capoliste Rocca Acquedolcese e Pro Falcone a 13). Alla ripresa bisogna cambiare registro per risalire la china, né convinto l’allenatore rossoblù Domenico Caragliano “alla ripresa dovremo nuovamente vedere i programmi e gli obiettivi stagionali perché non possiamo nasconderci, e mi riferisco a quanto abbiamo detto fin dall'avvio della stagione. Magari occorrerà qualche aggiustamento alla squadra nel settore avanzato e qualche altro Under sarebbe fondamentale per avere dell...leggi
18/11/2020, Redazione , PRIMO PIANO

<< precedente   successiva >>