Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Edizione provinciale di Agrigento


E' morto l'ex Presidente del Palermo Calcio Maurizio Zamparini

È morto nella notte all'Ospedale Cotignola di Ravenna l'ex patron del Palermo calcio e del Venezia Maurizio Zamparini. L'imprenditore friulano, 80 anni compiuti a Giugno, è deceduto intorno alle due per le complicazioni legate a un problema al colon che ne aveva determinato il ricovero nei giorni scorsi.

Zamparini già alla vigilia di Natale era stato ricoverato ed operato d'urgenza all'addome per una peritonite all'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine dove era anche stato per alcuni giorni in terapia intensiva in seguito all'intervento chirurgico per la gravità del quadro clinico. Dopo alcuni giorni Zamparini si era ripreso al punto da permettere il ritorno a casa anche se il quadro complessivo della sua salute non era dei migliori. Zamparini, a ottobre, aveva subito il duro colpo della morte del figlio più piccolo, Armando, scomparso a Londra a 23 anni per un'ischemia e avuto dalla seconda moglie Laura Giordani. Lascia altri quattro figli Silvana, Greta, Andrea e Diego avuti dalla prima moglie.

ZAMPARINI PRESIDENTE: era entrato nel calcio nel 1986 alla guida del Pordenone, all’epoca in Serie C e presto ceduto per acquisire nel 1987 il Venezia, riportato in Serie A nel 1998 dopo 31 anni dopo la fusione con il Mestre con Walter Novellino in panchina, ha legato il proprio nome in maniera indissolubile al Palermo, diventando tra il 2002 e il 2018 il dirigente più vincente della squadra siciliana Il Palermo, acquistato da Franco Sensi nel 2002, riportato in A dopo 31 anni. La sua storia rosanera comincia con Francesco Guidolin, che nel 2004 eredita la squadra da Baldini e la riporta in Serie A. I primi anni nel massimo campionato sono un lusso che a Palermo non dimenticheranno mai, con giocatori di grande qualità lanciati e poi venduti (da Amauri fino a Dybala, passando per Cavani, Pastore e Ilicic per citarne solo alcuni), ma soprattutto con le qualificazioni alla Coppa Uefa e con una Champions sfiorata e persa solo dopo uno spareggio contro la Samp.

Nel 2011 il suo Palermo raggiunge probabilmente il punto più alto, arrivando alla finale di Coppa Italia, poi persa 3-1 contro l'Inter con Delio Rossi a guidare la squadra dalla panchina. Da lì, e passando per un numero folle di allenatori cacciati, comincia il lento declino: le retrocessioni del 2012/13 e del 2016/17 e, nel 2019, la vendita del club a un gruppo inglese che si rivelò poi una scatola vuota e portò, inesorabilmente, al fallimento.

I talenti scoperti da Maurizio Zamparini: Da Alvaro Recoba, il cui arrivo in prestito dall’Inter nel 1999 fu alla base della miracolosa salvezza del Venezia dopo un girone d’andata da neopromossa, ai tanti giocatori diventati grandi a Palermo. La lista è lunga, da Luca Toni a Fabrizio Miccoli, fino a Edinson Cavani, acquistato per 5 milioni e rivenduto a 22 al Napoli nel 2010, e Paulo Dybala, ceduto alla Juventus nel 20165 per 40 milioni Esce dal mondo del calcio dopo la travagliata cessione del Palermo avvenuta nel 2018, prodromo del fallimento del club rosanero ripartito poi dalla Serie D.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 31/01/2022
Articoli correlati:
 

Altri articoli dalla provincia...



Risultati dei recuperi di ieri: Perde il Licata, vince il Siracusa

 Si è concluso con il risultato di 2-1, in favore dei padroni di casa, il recupero della 25^ giornata del Girone I della Serie D, San Luca-Licata. Le marcature tutte nel primo tempo quando gli uomini di mister Cozza si sono portati avanti per 2-0 con le reti di Pezzati, al 30’ e di Bruzzaniti, tre minuti dopo. Quasi subito, al...leggi
06/05/2021

Gaetano Rizzo eletto nuovo Presidente Ussi Sicilia

Cambio al vertice del Comitato Regionale dell'U.S.S.I. Sicilia. L’assemblea elettiva dell’Ussi Sicilia ha eletto per acclamazione all’unanimità per il prossimo quadriennio il giornalista professionista l’acese Gaetano Rizzo Presidente Regionale siciliano dell’Unione Stampa Sportiva Italiana. Il neo eletto Presidente subentra all’uscent...leggi
01/05/2021

A Settembre tornano gli "Award of Football Stars"

Si svolgerà nel mese di Settembre la manifestazione sportiva “Award of Football Stars”. A deciderlo è stato il patron dell’evento Carmelo Licciardello, al termine di un incontro con il suo staff composto da Franco Anastasi, Renato Marletta, Alfredo Scinà, Alessandro Marino, Francesco Sampirisi, Angelo Busetta, Melino Sgroi, Federica Za...leggi
26/04/2021

In Sicilia al via il campionato regionale Esport

Il Comitato Regionale Sicilia, in collaborazione con la Lega Nazionale Dilettanti, lancia il primo campionato regionale sperimentale eSport. La partecipazione alla competizione virtuale è gratuita e riservata a tutte le società ...leggi
09/04/2021

Diciannove nuovi arbitri nell’organico della Sezione di Agrigento

Diciannove nuovi arbitri sono entrati nell’organico della Sezione di Agrigento, a seguito degli esami svolti lo scorso 26 gennaio al culmine del Corso Arbitri, svolti in modalità online a causa delle restrizioni per l’emergenza sanitaria. La Commissione è stata presieduta, per il Comitato Regionale guidato da Michele Cavarretta, dal Componente ...leggi
11/02/2021

Ripresa dei campionati dall'Eccellenza in giù: fine Febbraio?

Quando si ritornerà a giocare? Quando riprenderanno i vari campionati dilettanti. Una data è certa con il DPCM del 4 Dicembre fino al 15 Gennaio, di fatto ha confermato lo status di queste settimane, ovvero vietato l’uso dello spogliatoio e sono vietate le attività dei Dilettanti e le attività di base, con il risultato che i campionati di Eccellenza, Promozione...leggi
08/12/2020

Terza Categoria e calcio di base fermi da nove mesi di inattività

Il calcio dilettantistico è fermo ai box, alcuni campionati sono iniziati giocando appena sei giornate, altri sono riusciti a giocare tre –quarte giornate, altri invece come la Terza Categoria e Campionati Provinciali sono “fermi” da nove mesi. Le prospettive di una prolungata inattività non è esclusa, se tutto va bene si dovrebbe riprendere non pr...leggi
20/11/2020

Palermo: Il calcio dilettanti scende in piazza contro il DPCM

Il calcio dilettanti non ci sta, i campionati sono stati sospesi dopo l’ultimo Dpcm emanato la scorsa settimana dal Premier Giuseppe Conte, per quanto riguarda il futuro è un’incognita vista l’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro paese. “Il Calcio Dilettanti un pianeta a molti sconosciuto” questo il titolo della locandina che annuncia la protesta di ...leggi
11/11/2020

la FIFS Italia organizza un corso CONI online per allenatori

Il mondo del Calcio a 5 non si ferma, nonostante l’emergenza sanitaria che ha bloccato con la sospensione i vari campionati, già da qualche mese avevano dato l’inizio alla nuova stagione quelli di Serie C1 e Serie C2, mentre la Serie D era già pronta al debutto, in attesa della ripresa la FIFS Italia organizza un corso CONI online per allenatori. Il momentaneo stop, in...leggi
08/11/2020

La "eSerieD" si tinge di rosanero, Palermo Campione D'Italia

La “notte” della finalissima per l’assegnazione del primo trofeo eSerieD, si colora di rosanero. Le Aquile del Capitano Ino Musicò volano alto e superano un brillante Casale guidato da Francesco Todisco con una doppia vittoria nel “Best of 3”....leggi
23/09/2020

Museo del Calcio dedicate alle Società Sportive

Tornano le iniziative del Museo del Calcio dedicate alle società sportive. Il Museo di Coverciano offre la possibilità di vivere un’esperienza unica tra i cimeli che hanno fatto la storia della nostra Nazionale e diverse attività che rappresentano un’occasione unica per imparare divertendosi.  Tante le iniziative proposte a partire da &...leggi
15/09/2020

U19 Agrigento, risultati e marcatori della prima giornata

Ha preso il via il campionato Under 19 della provincia di Agrigento. Nessun pareggio nelle quattro gare della prima giornata.Il Canicattì si è imposto per 1-0 sull'Empedoclina. Match-winner è stato Nicola Morreale con un gran tiro da fuori area.Stesso risultato per il Licata che ha superato la Libertas 2010 grazie ad un gol di Giuse...leggi
24/10/2018

Seconda Categoria H: va al Gemini lo scontro d'alta quota col Cerda

Il Gemini vince 2-0 lo scontro d'alta quota con il Cerda e si porta a -1 dai palermitani, che però hanno giocato una gara in più. Classifica cortissima nel girone H di Seconda Categoria: dietro le prime due un vero e proprio gruppone dove spiccano Acquaviva, Atletico Aragona e Sommatinese. Oggi nel c...leggi
12/02/2017

Promozione: campagna acquisti "grandi firme" per il Canicattì

E' una campagna acquisti di "grandi firme" quella che finora ha condotto l'Asd Canicattì. La società agrigentina, dopo aver perso il treno dell'Eccellenza ai playoff contro il Real Avola, quast'anno non vuole sbagliare. E per questa ragione sta consegnando al tecnico Falsone una squadra fatta di giocatori ultracompetitivi per ...leggi
06/07/2016

Colpo del Licata: preso l'attaccante esterno Michele Settecase

"Colpaccio" del Licata, che ha acquistato l'attaccante esterno Michele Settecase. L'ex giocatore del Canicattì ha firmato ieri mattina con la società del presidente Bruno Vecchio. Dopo la firma, le foto di rito e il primo contatto con lo stadio "Dino Liotta". Il pressing del Licata su Settecase negli ultimi giorni...leggi
03/07/2016


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05048 secondi