Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Edizione provinciale di Messina


Città di Taormina: intervista al DG Giovanni Cardullo

Il Città di Taormina resta in attesa di sapere quando ripartirà l’attività agonistica e, come gran parte delle formazioni dei campionati dilettantistici regionali, prosegue negli allenamenti in forma individuale, con i ragazzi che stanno seguendo il programma personalizzato redatto per ognuno di loro da mister Lu Vito. In settimana, inoltre, un appuntamento in spiaggia, a Mili Marina per i messinesi e a Giardini Naxos per i taorminesi e i catanesi, per svolgere almeno una seduta in gruppo.

Non si ferma, poi, l’attività organizzativa del Città di Taormina, la società resta vigile sugli eventi futuri e sugli adempimenti da mettere in atto in vista della ripresa del campionato. In tal senso, l’area comunicazione ionica ha tracciato un bilancio di questi primi cinque mesi di vita del Città di Taormina con il direttore generale Giovanni Cardullo: “Ci stiamo consolidando come una bella realtà, fatta da gente seria e perbene che ha voglia di condividere questo progetto. La sinergia tra i dirigenti è ottima e credo che questo impegno porterà i risultati che ci aspettiamo. Obiettivamente, a oggi, stiamo riuscendo nel nostro intento e siamo determinati a fare qualcosa di importante anche sul territorio taorminese. Siamo stati interrotti sul più bello, perché c’erano una serie di iniziative che volevamo attuare proprio in questo periodo”.

Il presidente del comitato regionale della LND Santino Lo Presti auspica una ripresa dei campionati dilettantistici per il prossimo 9 dicembre, idea che regala un bagliore di speranza, ma che appare poco attuabile: “Probabilmente - spiega Cardullo - il calcio dovrebbe essere l’ultimo dei nostri pensieri visto il danno subito dalle attività commerciali e dal tessuto cittadino. Noi però facciamo calcio e oggi ci rendiamo conto di quanto questa situazione sia particolare, perché non ci si può allenare in maniera dignitosa ed è proprio l’allenamento di squadra che aggrega e fa gruppo. Ho letto l’intervento del presidente Lo Presti in cui si auspica la ripresa per il 9 dicembre, sarebbe bello, ma mi sembra poco fattibile. In altre regioni si stanno facendo una serie di sondaggi con le società per capire quali soluzioni adottare, ma tutto dipende da quando si riprenderà e, a quel punto, quanto tempo rimarrà per completare la stagione. Noi speriamo che nulla possa cambiare e che giorno 9 si possa riprendere l’attività agonistica completando interamente il campionato, ma se così non fosse vanno attuate una serie di soluzioni alternative”.

Città di Taormina, diceva Cardullo, fermato sul più bello, da capolista del campionato in condominio con l’Atletico 1994 e dopo un pareggio ricco di rimpianti in casa del San Gregorio. L’inizio di stagione ha messo in mostra, poi, la mentalità propositiva di mister Eugenio Lu Vito e la qualità del gruppo allestito in estate dalla dirigenza ionica: “L’ingaggio di Lu Vito - prosegue il dg biancazzurro - è stata un’idea condivisa con il presidente Castorina e con l’amministratore delegato Lo Re. Ci ha entusiasmato sin dal primo incontro, parla tanto e fa tantissimi fatti, è un allenatore estremamente pignolo e deciso a fare questo lavoro nella vita. C’è un confronto periodico e costante e, facendo un’analogia, mi ricorda da vicino il rapporto che avevo con Peppe Furnari, nato sul campo e trasformato successivamente in amicizia. Il progetto Città di Taormina, poi, è uguale a quello del Città di Messina: vogliamo potenziare il settore giovanile di modo che possa dare linfa alla prima squadra. E in questo senso il mister è estremamente propenso a inserire i ragazzi che arrivano dalla juniores o anche dalla formazione Allievi, con i 2004 e 2005 che sono stati convocati a turno in prima squadra per avere un’esperienza con i calciatori più esperti e vedere il loro impatto nello spogliatoio”.

Progetto ad ampio respiro quello del Città di Taormina, con il rodato management messinese che sta dando nuova linfa al presidente Mario Castorina: “Il futuro del Città di Taormina - conclude Cardullo - è il Città di Taormina. Vogliamo creare qualcosa di importante con questa società, come fatto in precedenza con il Città di Messina e portarla in una categoria che possa valorizzare e far emergere i giovani, cercando di coinvolgere famiglie e ragazzi del territorio. Abbiamo ottenuto nuovamente la licenza di pubblico spettacolo per l’apertura del Bacigalupo e questo è motivo di soddisfazione, perché rappresenta un obiettivo che non si otteneva da qualche anno ed è stato raggiunto grazie all’impegno di tutti, da Castorina a Lo Re a tanti altri. Nel nostro stadio vogliamo organizzare tanti eventi importanti, perché la cornice di quel campo è una delle cose che ci ha fatto scegliere Taormina, un posto eccezionale in cui si possono fare grandi cose”.

Intervista di Nino Billè

Il Video Integrale dell'interevista

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 22/11/2020
Articoli correlati:
18/01/2021 - Modica Calcio: La ripartenza è un punto interrogativo
18/01/2021 - Frigintini Calcio: meglio concentrarsi sulla prossima stagione
17/01/2021 - Giacomo Puma: bisogna essere realisti la stagione è finita
17/01/2021 - Saro Monaca: La Virtus Ispica sta pensando già al futuro
17/01/2021 - Le proposte di Giuseppe Arrabito: agevolazioni per le Società
17/01/2021 - Arialdo Giammusso: Perchè in Serie D si può giocare, in Eccellenza no?
17/01/2021 - Gaspare Violante:siamo all'anticamera dell'annullamento della stagione
13/01/2021 - Lele Catania (Siracusa):bisogna che venga presa una decisione
 

Altri articoli dalla provincia...



Igea 1946 - Colpo in difesa arriva Maurizio Dall'Oglio

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano…da ieri Maurizio Dall’Oglio vestirà nuovamente la casacca giallorossa dell’Igea Virtus 1946.  L’esperto difensore, classe 1989 ritorna a Barcellona, grazie al gran colpo messo a segno dal Direttore Sportivo Accetta che riporta i...leggi
09/12/2020

Stefanese: Presidente Ciavirella "portare a compimento la stagione"

Anche in casa arancionero sono concorde di portare al termine la stagione con tutte le sue difficoltà che ha provocato la sospensione del campionato in seguito all’emergenza Covid-19. Al momento della sospensione la compagine tanto cara al Presidente Ciavirella, dopo la disputa di cinque partite ha conquistato 4 punti (1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte con 4 gol...leggi
18/11/2020

Castelluccese, Presidente Ruffino "non si ricomincia prima di Gennaio"

Un buon inizio di campionato per la Castelluccese del Presidente Giuseppe Ruffino, quinto posto in classifica con 10 punti, 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta con 11 reti fatti (con il bomber Santo Salerno autore di be sei reti) e 7 subiti. Adesso come tutte le altre squadre la compagine Castelluccese di mister Antonio Marguglio &egra...leggi
18/11/2020

Antonino Sgrò: il Mistretta rimane sempre ambizioso

Virtualmente si potrebbe considerare la capolista solitaria del Girone C del campionato di Prima Categoria, due gare giocate due vittorie esterne (sei punti) con due gare da recuperare entrambe sul terreno amico (Sfarandina e Longi) per i colori biancoazzurri le porte del primato possono essere alla portata in caso di doppio successo che permetterebbe allo stato attuale di passare dal terzo pos...leggi
18/11/2020

Mister Palmeri: si ritornerà a giocare tra Gennaio e Febbraio

Primo posto in classifica con 13 punti, frutto di quattro vittorie e un pareggio, con 20 gol fatti con Tindaro Calabrese super bomber con 7 reti e soli 3 gol subiti.   Questo il ruolino di marcia del Rocca Acquedolcese nel campionato di Promozione Girone S primo posto in coabitazione con il Pro Falcone al momento della sospensione in seguito al DPCM governativo. I risultati co...leggi
18/11/2020

"L'Igea può ambire alla Serie D" parola di Giuseppe Alizzi

“L'Igea può ambire al ritorno in Serie D, conosco bene i dirigenti e il presidente Stefano Barresi e sono certo che ci siano tutte le possibilità per coronare il sogno della quarta serie”. Queste le parole rilasciate alla Gazzetta del Sud dall’ex difensore giallorosso Giuseppe Alizzi, oggi sulla panchina della squadra rivelazione del Pro...leggi
18/11/2020

Città di Taormina: Se tutto va bene si ritorna a giocare nel 2021

In casa del Città di Taormina, capolista del Girone C del campionato di Promozione con 13 punti in coabitazione con l’Atletico 1994, sono più che convinti che si ritornerà a giocare nel 2021 a Gennaio, l’ipotesi di riprendere dal 6 Dicembre, ovviamente DPCM permettendo appare piuttosto remota, prima di scendere in campo occorrono almeno due settimane di allename...leggi
19/11/2020

Mister Caragliano: alla ripresa un Milazzo con alternative diverse

Un Milazzo da rivedere per farsi trovare pronto per la ripresa del campionato, un inizio di stagione non certo secondo le aspettative (2 vittorie, due pareggi e 1 sconfitta, 9 gol fatti e o subiti con una classifica che pone i mamertini in settima posizione con 8 punti, con le due capoliste Rocca Acquedolcese e Pro Falcone a 13). Alla ripresa bisogna cambiare registro per risalire la ch...leggi
18/11/2020

Edoardo Bonsignore per il suo Atletico Messina punta sui giovani

Una colonna dei colori biancoazzurri dell’Atletico Messina, un difensore centrale protagonista della storica cavalcata in Promozione, poi è arrivato un brutto infortunio con il delicato intervento chirurgico al crociato anteriore e al menisco, due stagioni orsono che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per far ritorno quest’estate con tanta voglia di riscatto indossando n...leggi
18/11/2020

L’Eccellenza può riprendere il 4 Dicembre. I Criteri della ripartenza

Alla domanda quando si potrà tornare a giocare?  Arriva una prima ipotesi per quanto riguarda la ripresa dei campionati di Eccellenza da parte del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti riunitosi in videoconferenza nella giornata di ieri. La LND ha ipotizzato la ripresa degli allenamenti a partire dal 4 Dicembre, per le due settimane successive. Spazio poi ai recuperi d...leggi
14/11/2020

Il Presidente Mario Castorina " in attesa di poter ripartire"

Come sta operando la capolista del Girone C del campionato di Promozione Sicilia il Città di Taormina al comando in coabitazione con l’Atletico 1994 (13 punti) frutto di 4 vittorie e 1 pareggio con ben 21 reti segnate e 4 subite in sei giornate (il Città ha disputato cinque osservando il turno di riposo) in seguito allo stop dei campionati. “Siamo in attesa...leggi
03/11/2020

Recupero: Nel finale il Belpasso agguanta (1-1) l'Atl. Messina

Sembrava fatta per i ragazzi del duo Naccari-Broccio per la conquista della seconda vittoria stagionale, l’Atletico Messina aveva sbloccata il risultato al 73’ su calcio di rigore concesso dall’arbitro per fallo su Libro trasformato da La Corte. L’illusione svanisce al 90’ quando il neo entrato Nicolosi dalla distanza fa p...leggi
22/10/2020

Recupero: Parità (2-2) tra Stefanese e Castelluccese

Gara non spettacolare quella vista nel recupero della quarta giornata del campionato di Promozione – Girone B, alla fine un pareggio ricco di gol tra i locali più cinici della Stefanese e la Castelluccese. A sbloccare il risultato sono gli ospiti al 10’ con Salerno evita l’intervento di Caurro convergere al centro con conclusione vincente all'an...leggi
22/10/2020

Recupero: Liuzzo fa gioire il Sinagra (1-0) alla Messana

Un recupero destinato alla divisione della posta valevole per la quarta di campionato tra il Sinagra e Messana, un incontro privo di emozioni, molto combattuta e lottata a centrocampo, anche se i locali hanno cercato con più convinzione i tre punti che sono arrivati nel finale di gara: un errore in disimpegno del difensore Angrisani viene arpionato dall’attento Liuzzo...leggi
22/10/2020

Con un gol di Esposito la Jonica vince sul campo dell'Atl. Catania

E’ arrivata la prima vittoria in trasferta per la Jonica Fc lo fa su un campo blasonato come quello dell’Atletico Catania. Il tutto si decide alla mezz’ora quando un gran tiro a volo ad incrociare del giovane scugnizzo napoletano Antonio Esposito supera il tentativo di parata di Caruso con la sfera che s’insacca all’angolino. ...leggi
19/10/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04139 secondi