Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Edizione provinciale di Palermo


Il Palermo sogna in grande: ecco un grande attaccante per gennaio

Il campionato del Palermo in Serie C è appena cominciato. Dopo 3 sconfitte nelle prime 4 giornate e la vittoria che è arrivata per la prima volta soltanto a metà novembre, gli uomini di Roberto Boscaglia (foto) sembrerebbero aver trovato la quadra rispetto ad una stagione che decisamente non è cominciata nel migliore dei modi. I rosanero, che oggi viaggiano a centro classifica nel Girone C della terza serie a ridosso della zona playoff, nelle prossime settimane dovranno recuperare alcuni match chiave (rinviati ad inizio campionato), i cui esiti ci diranno molto di più circa le ambizioni del club siciliano.

L’aver cominciato a prendere confidenza con la vittoria ha rinfrancato tutto l’ambiente che adesso non vede l’ora di fare sul serio. Questo Palermo non apparteneva alle zone basse della classifica, come pure si è visto nei primi mesi della stagione, né tuttavia è destinato a fare un campionato di medio livello. Il gioco espresso nelle ultime uscite dalla squadra del presidente Dario Mirri ha piuttosto confermato la bontà di un progetto che dovrà necessariamente vedere il club di nuovo protagonista nel calcio che conta entro il prossimo biennio.

Si punta, dunque, a risalire tra le prime cinque della classifica, già da questa stagione, così da guadagnarsi una posizione di partenza di tutto rispetto in vista dei playoff. Perché questo accada, la società rosanero è seriamente intenzionata a tornare sul mercato per portare al Renzo Barbera un fuoriclasse in attacco.

Sono tanti i nomi accostati al Palermo in queste ultime settimane. Il club siciliano, stando a quanto riferito dai bene informati, sarebbe pronto a mettere a segno un colpo sensazionale per la categoria, a conferma della ferma volontà della dirigenza di puntare al salto di categoria ed arrivare a giocare in Serie B la prossima stagione. Tra i tanti, è tornato in voga il nome di Mario Balotelli, il bad boy del calcio italiano che lo scorso anno ha giocato a Brescia in Serie A, meglio noto al grande pubblico per essere uno degli sportivi più eccentrici di sempre.

L’ex Inter, Milan e Manchester City è nato nel quartiere Borgo Nuovo del capoluogo siciliano. Nonostante l’attaccante abbia lasciato la Sicilia in tenera età alla volta della provincia di Brescia, Super Mario è sempre rimasto legato alla regione che gli ha dato i natali. Già nell’estate del 2016, prima del suo passaggio al Nizza in Ligue 1, il giocatore è stato vicinissimo a vestire i colori rosanero.

Fu l’allora direttore sportivo del Palermo, Daniele Faggiano, ad avviare i contatti con l’entourage dell’attaccante che aveva voglia di rimettersi in gioco da protagonista in un club ambizioso dopo un biennio non propriamente esaltante trascorso tra Liverpool e Milano, sponda rossonera. Il giocatore era da due anni fuori dal giro della Nazionale (sarebbe poi ritornato in azzurro solamente due anni più tardi) e Palermo gli avrebbe garantito quella visibilità e, soprattutto, quello spazio utile per riprendersi la scena. Alla fine non se ne fece più nulla e Balotelli accettò di giocare in Francia.

Ma lo stesso rivelò che, prima o poi, il suo sogno di giocare una stagione a Palermo si sarebbe concretizzato. Ma tra il dire e il fare… in questo caso c’era e c’è di mezzo un contratto che non è alla portata di tutti. Intanto, l’ex nazionale azzurro è ancora libero sul mercato. In attesa della prossima destinazione, Balotelli si sta allenando in Serie D con il Franciacorta, sul campo sintetico di Adro, a pochi chilometri dalla sua dimora bresciana.

I nodi sul futuro del discusso campione si scioglieranno solamente nelle prossime settimane. Per quello che è dato sapere, oltre alla corte segreta del Palermo in Serie C, anche Fiorentina e Bologna in Serie A sembra siano sulle tracce dell’attaccante che, almeno per ora, non sembrerebbe intenzionato a lasciare il Bel Paese perché voglioso di impressionare il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, e conquistare un posto al fianco di Ciro Immobile e compagni ai prossimi campionati europei.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 20/11/2020
Articoli correlati:
22/11/2020 - Marco Tripoli: Non vediamo l’ora di tornare al Falcone-Borsellino
22/11/2020 - Città di Taormina: intervista al DG Giovanni Cardullo
21/11/2020 - Nota Stampa del Biancavilla: La penalità? Paghiamo colpe non nostre
20/11/2020 - Serie D - Il 29 Novembre i recuperi il 6 Dicembre si riprende
20/11/2020 - Il Palermo sogna in grande: ecco un grande attaccante per gennaio
20/11/2020 - Terza Categoria e calcio di base fermi da nove mesi di inattività
19/11/2020 - Città di Taormina: Se tutto va bene si ritorna a giocare nel 2021
18/11/2020 - Stefanese: Presidente Ciavirella "portare a compimento la stagione"
 

Altri articoli dalla provincia...



Terza Categoria e calcio di base fermi da nove mesi di inattività

Il calcio dilettantistico è fermo ai box, alcuni campionati sono iniziati giocando appena sei giornate, altri sono riusciti a giocare tre –quarte giornate, altri invece come la Terza Categoria e Campionati Provinciali sono “fermi” da nove mesi. Le prospettive di una prolungata inattività non è esclusa, se tutto va bene si dovrebbe riprendere non pr...leggi
20/11/2020

Antonino Sgrò: il Mistretta rimane sempre ambizioso

Virtualmente si potrebbe considerare la capolista solitaria del Girone C del campionato di Prima Categoria, due gare giocate due vittorie esterne (sei punti) con due gare da recuperare entrambe sul terreno amico (Sfarandina e Longi) per i colori biancoazzurri le porte del primato possono essere alla portata in caso di doppio successo che permetterebbe allo stato attuale di passare dal terzo pos...leggi
18/11/2020

Lo Presti "100 mila euro per tamponi rapidi e rimborsi alle Società"

Il Comitato della Figc Sicilia è al lavoro in vista della ripresa dei campionati, ovviamente l’attenzione maggiore è rivolta all’Eccellenza e Promozione, ma non solo, con il ritorno al calcio giocato occorrono anche delle garanzie, bisogna agire in tutela di tutto il sistema calcio, dai dirigenti, tecnici e giocatori. La sicurezza e la salute sono i punti cardini di un...leggi
16/11/2020

L’Eccellenza può riprendere il 4 Dicembre. I Criteri della ripartenza

Alla domanda quando si potrà tornare a giocare?  Arriva una prima ipotesi per quanto riguarda la ripresa dei campionati di Eccellenza da parte del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti riunitosi in videoconferenza nella giornata di ieri. La LND ha ipotizzato la ripresa degli allenamenti a partire dal 4 Dicembre, per le due settimane successive. Spazio poi ai recuperi d...leggi
14/11/2020

Sicilia: Santino Lo Presti credo che il 6 Dicembre si possa ripartire

La domanda che si pongo in questi giorni gli sportivi, gli addetti ai lavori, Presidenti, dirigenti, allenatori, giocatori e tifosi, quando si ritornerà a giocare? Diverse le ipotesi possibili, già altri Comitati (Marche, Lombardia e Toscana) hanno deciso di riprendere nel 2021, in Sicilia sarà la stessa cosa. Ovviamente il tutto dipenderà dall’evolversi della ...leggi
11/11/2020

Post-gara: Palermo-Catania con i mister Boscaglia e Raffaele

L’ottavo derby giocato nel mese di Novembre della storia in un campionato di Serie C si è concluso sul punteggio di 1-1 al gol al 15 dei rosanero con Kanoute rispondono i rossoblù a dieci minuti dalla fine con Pecorino. Al termine della gara il commento dei due tecnici ai microfoni di Rai Sport Giuseppe Raffaele (Catania Calcio) “Avevo ...leggi
10/11/2020

Il Palermo sfiora l'impresa nel derby con il Catania (1-1) finale.

Finisce 1-1 un derby entusiasmante al Barbera. Palermo e Catania si dividono la posta in palio nel posticipo della nona giornata di Serie C. L’ultima sfida risaliva a sette anni nel campionato di Serie A. Il Palermo con soli 12 effettivi (11 in campo più il portiere di riserva) sfiora l’impresa: gol del vantaggio rosanero segnato da Kanoute al 15’. La squadra di Boscagl...leggi
10/11/2020

Il derby Palermo - Catania rischio rinvio: sei rosanero "positivi"

Il derby Palermo – Catania valevole per il campionato di Serie C  in programma stasera alle 21.00 al Renzo Barbera rischia il rinvio in quanto sei giocatori rosaneri risultano ancora “positivi”. Il Comunicato della Società: “ll Palermo comunica che, dal ciclo di tamponi effettuati nella giornata di Domenica 8 Novembre, sono emersi...leggi
09/11/2020

"Balotelli vieni in Sicilia" la proposta dell'ACD Don Carlo Misilmeri

Potrebbe essere un’idea suggestiva quella lanciata dal Presidente della compagine palermitana del Don Carlo Misilmeri che milita nel campionato di Eccellenza Sicilia (Girone A) Antonio Cottone che apre le porte ad un attaccante di assoluto livello che nella sua carriera ha indossato la maglia azzurra, le maglie di Inter, Manchester City, Milan, Liverpool, Nizza, Marsiglia...leggi
08/11/2020

FIGC SICILIA: In caso di ripresa si ritorna in campo il 6 Dicembre

Il 25 Ottobre è arrivato lo stop ai campionati dilettantistici dall’Eccellenza in giù allargato anche al settore giovanile, nel pomeriggio di Martedi 3 Novembre il Comitato Siculo guidato dal Presidente Santino Lo Presti ha emesso una nota sulla ripresa dei vari campionati, indicando la data di Domenica 6 Dicembre 2020. Tre giorni dopo, invece, Mercoled&igra...leggi
03/11/2020

Recupero: Un gol di Di Matteo il Lascari batte il Masterpro Calcio

Il Lascari con il minimo risultato si aggiudica il recupero della terza giornata del campionato di Promozione – Girone A – grazie alla rete a metà del primo tempo dell’attaccante Di Matteo che si detreggia bene in area avversaria con conclusione vincente che supera Messina. Prima del vantaggio occasioni per i padroni di casa con Marandano e Di Matteo. Sotto di una rete ...leggi
22/10/2020

Promozione - Gir. A - Risultati, Marcatori e tabellini 4^ Giornata

Risultati, marcatori e tabellini della Quarta Giornata del Campionato di Promozione – Girone A (Domenica 11 Ottobre 2020). Non si è disputata la gara Lascari – Masterpro (rinviata al 21 Ottobre) Città di Caltanissetta   1    Supergiovane Castelbuono  0 Marcatore: 90&rsqu...leggi
12/10/2020

Promozione - Gir. B - Risultati, Marcatori e tabellini 4^ Giornata

Risultati, marcatori e tabellini della Quarta Giornata del Campionato di Promozione – Girone B (Domenica 11 Ottobre 2020). Non si è  disputate le gare (Sinagra – Messana e Stefanese - Castellucese) rinviate al 21 Ottobre. Torrenovese recrimina, la Nuova Azzurra ringrazia due volte CalderoneBontempo: «Ha fatto tutto l'arbitro. Loro non hanno rubato nu...leggi
12/10/2020

Ecc - Gir. A - Risultati, Marcatori e Tabellini 4^ Giornata

Risultati, marcatori e tabellini della Quarta Giornata del Campionato di Eccellenza – Girone A (Domenica 11 Ottobre 2020). Non si è disputata la gara Cus Palermo – Nissa Fc rinviata al 21 ottobre Unitas  Civitas    1     Mazara  2 Marcatori: 1&r...leggi
12/10/2020

Il Gangi con Patti espugna (2-1) il campo del Gioiosa

Si devono arrendere i padroni di casa alla fine di una gara dove senz’altro i messinesi meritavano il pareggio, rammarico per i due legni colpiti, soprattutto il secondo che poteva cambiare il volto dellagara. Partono subito forte i locali che nel primo giro dell’orologio colpiscono la traversa con un tiro dal limite di Sidoti. I ragazzi di mister Catalfamo continuano nella loro man...leggi
04/10/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06691 secondi