Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Terza Categoria Catania B 2018/2019


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Citta' Priolo e di Pol.Interforze

Citta' Priolo 1 : 2 Pol.Interforze
 

Commento


Gara del 3/11/2018 CITTA DI PRIOLO - POLISPORTIVA INTERFORZE

Gara del 3/11/2018 CITTA DI PRIOLO - POLISPORTIVA INTERFORZE

Sciogliendo la riserva di cui al C.U. nº 18 del 07.11.2018; La società Città di Priolo con reclamo ritualmente proposto, chiede l'annullamento e la ripetizione della gara di che trattasi per un errore tecnico commesso dall'arbitro;

In fatto: Prima dell'inizio della gara la società Polisportiva Interforze presentava all'arbitro una distinta recante due cancellature per l'assenza di due atleti. All'atto della identificazione il direttore di gara cancellava un terzo nominativo -quello del calciatore Intravaia Rosario- assente al momento.

Nel corso della gara la Polisportiva Interforze procedeva ad una sostituzione facendo entrare in campo il calciatore Intravaia il cui nominativo era stato depennato dall'arbitro durante la fase di identificazione, sostituzione consentita dal direttore di gara.

Orbene, la regola tre del gioco del calcio prevede -in via generale- che tutti i calciatori (titolari e riserve) debbano essere iscritti in elenco prima del calcio di inizio e, se una squadra inizia una gara meno di undici calciatori, soltanto i calciatori (titolari e di riserva) iscritti nell'elenco iniziale potranno prendere parte alla gara al loro arrivo, demandando le eventuali deroghe al regolamento dei singoli campionati .

Inoltre le variazioni eventualmente apportate all'elenco di gara dopo la consegna all'arbitro, purché ammesse, devono essere trascritte ,ad iniziativa della Società che le ha apposte, anche sulla copia di spettanza dell'altra Società.

Si rileva, altresì, che le decisioni ufficiali F.I.G.C. prevedono che: 1)i calciatori ritardatari, anche se non iscritti in elenco, hanno diritto di prendere parte al gioco in qualsiasi momento della gara, previa identificazione e comunque con l'assenso dell'arbitro. 2)I calciatori di riserva ritardatari, purché iscritti nell'elenco di gara prima dell'inizio della stessa, hanno diritto di prendere parte al gioco in qualsiasi momento della gara, previa loro identificazione da parte dell'arbitro.

Nella fattispecie l'arbitro incorreva in un doppio errore, prima quando depennava dalla distinta della Polisportiva Interforze il nominativo di un calciatore, incombenza che sarebbe toccata al dirigente presentatore della lista, successivamente quando consentiva l'ingresso in campo dello stesso calciatore di riserva non presente al momento della identificazione ed il cui nominativo non era presente indistinta.

Visto l'articolo 4 comma;

Si delibera:

Di accogliere il reclamo proposto dalla società Priolo;

Di disporre la ripetizione della gara in oggetto.