Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Tutti gli articoli scritti da: Antonia M. Giammanco


<< precedente     successiva >>   

Progressione di gioco condizionato con marcature fisse

Progressione di gioco condizionato con marcature fisse,con inserimento di giocatori di sponda sulle fasce e jolly che crea superiorità numerica. Obiettivi dell’esercitazione: Il gioco consente di stimolare la responsabilità individuale della diretta marcatura ad uomo nella metà campo stabilita e quindi l’uno contro uno offensivo e difensivo in tutti gli aspetti. Alleno in azione difensiva: Il marcamento e contrasto  individuale efficace Sapere affrontare ed orientare il duello esterno 1 vs 1 Alleno in azione offensiva: Saper condurre palla e dribblare Saper eseguire i passaggi Conoscere come smarcarsi per i ricevere i passanti e i tagli. Esecuzione Nella zona di costruzione quindi in una fase di possesso palla c’è marcat...leggi

29/09/2017, Antonia M. Giammanco, Il Calcio e' ...
Nome: Antonia M.
Cognome: Giammanco
Data di nascita:
Mail:
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

Partita a tema: liberiamoci dalla marcatura

Comincia oggi una rubrica, curata da Antonia M. Giammanco (Allenatore Uefa A) che passerà in rassegna i fondamentali tecnico-tattici, con l'obiettivo di accendere i riflettori sulle attività svolte dalle formazioni di calcio durante gli allenamenti. Il tema di oggi è una partita a tema: liberarsi dalla marcatura L’esercizio è un gioco a tema, 5 attaccanti vs 4 difensori: gli attaccanti in superiorità numerica,hanno il compito di sviluppare solo azioni offensive,  la possibilità di segnare nelle due porticine, tocchi liberi. Una volta finita l’azione offensiva si riparte sempre con il possesso palla degli attaccanti. Se il gioco viene spezzato da un intercetto da parte del difensore si riprende dell’attaccan...leggi

26/09/2017, Antonia M. Giammanco, Il Calcio e' ...

<< precedente     successiva >>