Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Edizione provinciale di Caltanissetta


Nino Caltagirone, ricordo di un campione

Il 9 ottobre non è una data qualunque per il Mussomeli e mussomelesi. Il 9 ottobre di 24 anni fa un paese intero, e non solo, ha vissuto un piccolo-grande dramma e versato tante lacrime per la scomparsa di Nino Caltagirone (nella foto), indimenticato portiere della locale squadra di calcio. Una morte sul campo da gioco per un ragazzo, appena ventenne, che secondo gli addetti ai lavori era già una promessa del calcio siciliano, nonché il legittimo erede del grande Totò Brigida, portiere della mitica ed imbattibile Manfredonica. Riavvolgendo il nastro degli anni, la memoria va a quella domenica di festa del 9 ottobre 1994, trasformatasi in tragedia. Prima la paura, poi la disperazione di pubblico e protagonisti sul rettangolo di gioco.

Una sequenza di immagini che sembra fiction televisiva, ma è stata vera e dura realtà: Nino Caltagirone che perde i sensi, ma riprende posto tra i pali. Sospiro di sollievo, che dura pochi istanti, perché Nino stavolta si accascia a terra senza mai più risvegliarsi. A distanza di anni, nessuno lo ha dimenticato. Nessuno ha dimenticato quel volto da bravo ragazzo, col sorriso stampato in viso.

Nessuno ha mai dimenticato le sue doti feline di estremo difensore. Qualcuno ha scritto che la sua altezza era pari alla sua agilità, ed aveva proprio ragione. Nello stadio a lui intitolato campeggia un grandissimo striscione con la sua foto, contornata da quei colori che lui stesso ha tanto amato e difeso.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Daniele Ditta il 08/10/2018
Articoli correlati:
17/10/2018 - Coppa Eccellenza: i risultati delle gare di oggi
08/10/2018 - Marsala 1912: Giovanni Iacono è il nuovo tecnico
08/10/2018 - Nino Caltagirone, ricordo di un campione
06/10/2018 - Eccellenza: i risultati degli anticipi della quinta giornata
04/10/2018 - Coppa Eccellenza: Palazzolo sconfitto a tavolino
27/09/2018 - Alba Alcamo: via il tecnico Lo Verso nonostante la vittoria in Coppa
26/09/2018 - Eccellenza: Biancavilla, esonerato il tecnico Basile
26/09/2018 - Coppa Italia Eccellenza: i risultati dell'andata degli ottavi
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,73787 secondi