Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Messina


Giardini Naxos: i gol di Patanè arma in più per andare in...Promozione

L'ex San Gregorio ha incrementato il potenziale offensivo degli jonici. "Campionato e Coppa in nostri obiettivi", dice il bomber vicino alle 300 reti

Il fiuto del gol è quello di sempre, l'esperienza - alla soglia dei 35 anni - un'arma in più al servizio del Giardini Naxos: squadra con cui il bomber Mauro Patanè punta a vincere il campionato di Prima Categoria.

Dopo l'inizio stagione in Promozione con il San Gregorio, Patanè si è fatto convincere dal direttore sportivo Daniele Bonanno a scendere di categoria per "sposare" la causa della squadra jonica, impegnata nel girone E in una "corsa a tre" con Calatabiano e Ciclope Bronte.

L'inizio di Patanè al Giardini Naxos (dove tra l'altro ha trovato il compagno e amico Antonio Messina) è stato fulminante: 5 gol in 5 partite di campionato, più due in Coppa Sicilia in un solo match. Ma soprattutto un naturale inserimento nel 4-3-3 di mister Brunetto, quale esterno offensivo di destra. Un ruolo che al mancino Patanè casca a pennello. "Il modulo - spiega l'attaccante catanese - agevola il mio gioco. Mi consente di rientrare sul sinistro in zona gol e di poter sfruttare il 'lavoro sporco', ma fondamentale, di un centravanti forte fisicamente come Ardizzone".

Il trio del Giardini Naxos è completato da un certo Cristian Varrica, capocannoniere della squadra con 10 gol. "Il reparto d'attacco - sottolinea Patanè - è uno dei nostri punti di forza". Se il Giardini infatti si trova nel quartieri alti del girone E di Prima Categoria, lo deve anche alle sue "bocche di fuoco" (Zagami è un'altra pedina che ha dimostrato pure confidenza col gol). Calciatori capaci di tenere testa ai vari Barbagallo, Ruggeri, Catania, Ruffino: ovvero i bomber delle rivali Calatabiano e Ciclope Bronte. "Spero che sia il nostro Varrica a vincere la classifica cannonieri. Faremo di tutto per aiutarlo", dice Patanè, che non perde di vista però l'obiettivo principale: vale a dire il "salto" in Promozione. "Non sarà facile vincere questo campionato, ma abbiamo l'obbligo di provarci".

Sette punti di distacco dal Calatabiano ed appena due dalla Ciclope Bronte, con undici gare ancora da disputare, lasciano aperti tutti i giochi. In più c'è la Coppa Sicilia: il Giardini Naxos è tra le 11 squadre che hanno superato il secondo turno. "Verosimilmente si dovrebbero giocare tre triangolari da tre e un doppio confronto - osserva il bomber catanese -. Abbiamo l'opportunità di andare in semifinale. Questa competizione rientra tra gli obiettivi ella società, anche perché consente l'accesso diretto in Promozione". Patanè, la Coppa Sicilia l'ha sfiorata lo scorso anno con il Belpasso. "Ho contribuito con i miei gol - ricorda - a portare avanti il Belpasso, poi però mi sono trasferito all'Atletico Taormina e non ho potuto gioire per il successo finale".

Fra i traguardi futuri di Patanè c'è quello di arrivare ai 300 gol in carriera. "Non ho tenuto una contabilità precisa, ma dovrei essere attorno alle 280 reti", dice l'attaccante del Giardini Naxos - milanista doc, cresciuto col mito di Van Basten - dando una veloce occhiata agli appunti sul suo score. Gol realizzati con sedici squadre diverse: Ficarazzi, Acicatena, Aci San Filippo, Mascali, Fiumefreddese, Zafferana, Aci Bonaccorsi, San Pio X, Misterbianco, Valverde, Real Aci, Aci Sant'Antonio, Belpasso, Atletico Taormina, San Gregorio e adesso Giardini Naxos.

"Sicuramente - afferma Patanè - le quattro stagioni con la San Pio X, con il salto dalla Prima Categoria all'Eccellenza, rappresentano un fiore all'occhiello. E come dimenticare la finale playoff con la maglia dell'Aci Sant'Antonio: una mia tripletta ha permesso alla squadra di battere il Città di Catania e 'volare' in Promozione. Mi vengono ancora i brividi a pensare agli 800 tifosi in delirio dopo questa vittoria. Una gioia che ho condiviso con una città intera, roba da serie A". 

Sono legate invece agli esordi della carriera calcistica le delusioni. "La più grande - conclude Patanè - è stata ai tempi del Ficarazzi. Il Catania e l'Acireale mi volevano, ma la società non ha ceduto il cartellino: chiedeva 10 milioni di lire. Una cifra giudicata esosa e non se ne fece nulla".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Daniele Ditta il 13/01/2016
Articoli correlati:
24/04/2017 - Calcio Femminile, serie C: Catania ad un passo dalla promozione
23/04/2017 - Seconda Categoria: Ferla in festa, conquistata la Prima Categoria
23/04/2017 - Prima Categoria, i verdetti: Nuova Sportiva e Gangi in Promozione
23/04/2017 - Eccellenza B: il Palazzolo festeggia, è in Serie D!
23/04/2017 - Promozione B: Villabate in Eccellenza
23/04/2017 - Serie D, girone I: la Sancataldese perde ma festeggia la salvezza
14/04/2017 - Serie D, girone I: Sicula Leonzio in Lega Pro con tre turni d'anticipo
13/04/2017 - Calcio Femminile, anche quest'anno niente Torneo delle Regioni
 

Altri articoli dalla provincia...



Seconda Categoria C: prova di forza del Pettineo, 5-0 al Fondachelli

Prova di forza del Pettineo, che risponde alla Castelluccese. La capolista del girone C abbatte con cinque gol il Fondachelli: Scimone, Signorello (nella foto), Sandro Tumminello, Pisano e Vincenzo Di Girolamo i marcatori di giornata.  In mattinata, i rivali della Castelluccese (sempre a -1) hanno battuto per 4...leggi
25/02/2017

Il Rocca di Caprileone si rinnova con Sciliberto, Sgrò e Bonaffini

L’ Usd Rocca di Capri Leone comunica di aver raggiunto ufficialmente l’accordo con gli atleti Giuseppe Sciliberto, Filippo Sgrò e Angelo Bonaffini. Sciliberto, classe 1990, è un centrocampista offensivo di grandi qualità tecniche. Cresciuto nel Torregrotta e con una parentesi in Eccellenza all’Orlandina, è molto abile ne...leggi
05/07/2016

Prima Categoria, il Real Rometta vola in Promozione, Messina Sud k.o.

Il Real Rometta vola in Promozione. Il salto di categoria arriva ad una giornata dal termine del campionato (girone D), grazie alla vittoria sull'Aquila per 2-1 ed alla concomitante sconfitta casalinga dei rivali del Messina Sud. I giallorossi infatti cadono sotto il colpi del Furnari, che guadagana tre punti importanti anc...leggi
09/04/2016

Alcara, il lato umano del calcio. Drago: "Qui la mia seconda famiglia"

Con 21 punti - due in meno della coppia di testa formata da Acquedolci e San Fratello - l'Alcara è senza dubbio una delle rivelazioni del girone C di Seconda Categoria. Ad allenare la squadra è un giovane, Diego Fernando Drago (classe '84), alla sua prima esperienza in panchina. Questo il bilancio che il ...leggi
21/12/2015

Seconda Categoria: tutto pronto per il derby tra Halaesa e Tusa

A quasi due anni esatti dal loro primo derby ufficiale, si affrontano domenica prossima alle 14.30 al "Comunale" di Santo Stefano di Camastra, Halaesa Castel di Tusa e Tusa. Le due squadre arrivano alla sfida con risultati e sentimenti opposti. L'Halaesa occupa il quarto posto, con 15 punti, mentre il Tusa fatica moltissimo ed &...leggi
10/12/2015

Il "magic moment" del Barcellona raccontato da mister Granata

Non sono poche le compagini del torneo di Promozione che, dopo un avvio in salita, stanno vivendo un vero e proprio "magic moment". Tra queste c’è anche il Barcellona Pozzo di Gotto (girone B), che continua la sua cavalcata con in sella mister Bendetto Granata. L'allenatore - subentrato a Pippo La Rocca, protagonista del salto dalla Prima Cat...leggi
12/11/2015

Igea Virtus, Inferrera punta in alto: "Siamo una squadra completa"

Dopo la facile vittoria a Capo D'Orlando ed una sconfitta interna ad opera dello Sporting Taormina, domenica l'Igea Virtus si è ben messa in mostra, giocando una buona partita ad Acireale e raccogliendo un importante pareggio. Un bilancio tutto sommato positivo per il portiere Giovanni Inferrera, che punta ai quartieri alti della classifica. ...leggi
02/10/2015

Il dolore di Caio: "Stanno infangando il nome dell'Orlandina"

"Stanno infangando il nome dell'Orlandina". Contro l'attuale dirigenza della squadra messinese, non usa mezze misure Massimiliano Caio - preparatore dei portieri del Catania San Pio X - che nella scorsa annata ha fatto parte dello staff tecnico dell'Orlandina. Squadra quest'ultima che Caio ha incrociato domenica scorsa (5-0 il finale a Catania) provand...leggi
24/09/2015

Eccellenza, Rocca di Caprileone come Davide contro Golia

A distanza di due anni, Rocca di Caprileone è pronta ad un nuovo esordio nel campionato d’Eccellenza. Tanto è l’entusiasmo attorno alla formazione di mister Pasquale Ferrara, riconfermato dopo il successo in Promozione. Il nuovo torneo alle porte è classica sfida di Davide contro Golia, tanti sono infatti i "colossi" c...leggi
18/08/2015

Città di Sant'Agata: torna Naro, Zingales aggregato al gruppo

Prosegue la preparazione del Città di Sant'Agata, in vista della Coppa Italia di Promozione che dovrebbe slittare al 6 settembre. Qualche novità si registra in seno alla rosa, dove è ritornato l’attaccante Maurizio Naro e si è aggregato al gruppo Boris Zingales. L’esterno santagatese ex Tiger Brolo, è an...leggi
15/08/2015

Serie D, l'Acr Messina "cambia pelle": la nuova dirigenza si presenta

Ieri il passaggio delle quote societarie da Pietro Lo Monaco al gruppo Stracuzzi-Oliveri-Micali-Antares, oggi la presentazione della nuova dirigenza: l'Acr Messina "cambia pelle" con un progetto nato grazie all'impegno dell'ex bomber giallorosso Arturo Di Napoli (nella foto). "Non è nostra la società ma è ...leggi
08/08/2015

Highlander Spinella, 42 anni e non sentirli: per allenare c'è tempo

E' uno degli highlander del calcio dilettantistico siciliano, grazie ai suoi 42 anni e agli oltre 25 campionati alle spalle. Difensore centrale completo, leader in campo e fuori. Stiamo parlando di Massimo Spinella, calciatore de L’Iniziativa che, forte della suo esperienza e conoscenza delle squadre del comprensorio nebroideo, interviene ...leggi
29/07/2015

Il Rocca di Caprileone punta su un bomber di razza: preso Davide Arigò

L'Usd Rocca di Caprileone ha raggiunto un accordo per la prossima stagione sportiva con il calciatore Davide Arigò. L’attaccante esterno, nato nel 1985, è alto 1,80 cm per 75 kg di peso forma. Si tratta del calciatore con più esperienza tra i professionisti che abbia mai indossato la maglia biancoazzurra. ...leggi
23/07/2015

Sant'Agata: Maiorana nuovo presidente, ufficializzati quattro acquisti

Il Città di Sant’Agata si rinnova e continua ad avvicinarsi al prossimo campionato di Promozione. A pochi giorni dall’inizio della preparazione atletica, cambia infatti l’assetto societario e vengono depositati in Lega quattro trasferimenti in entrata. Il tutto dopo la riconferma di mister Salvatore Cambria ed il trasferimento obbligato a Ca...leggi
22/07/2015

Rocca, Sporting e Igea quasi al top, Orlandina e Tiger in crisi nera

Sei società aventi diritto, ma con tabelle di marcia completamente differenti. Una sola destinazione per tutte, o quasi: il prossimo campionato di Eccellenza. Sono giorni decisivi per le sorti della prossima stagione e, da un lato all’altro della provincia di Messina, tutto si muove. In arrivo, soprattutto, la scaden...leggi
12/07/2015

Serie D, Matinella e il "miracolo" Due Torri: ''Salvezza vicina''

Dieci gare separano il campionato di serie D dai verdetti finali. Nel "triangolo" messinese il Due Torri è il solo a poter preparare il rush finale in tutta tranquillità. Domenica i biancorossi hanno infatti raggiunto quota 33 punti, battendo 0-1 il Sorrento grazie ad un gol-vittoria dell'esperto difensore Santo Matinella (classe '76).    ...leggi
04/03/2015

Promozione B, Curasì (L'Iniziativa): "Complessa la salvezza diretta"

L'Iniziativa San Piero Patti è tornata sabato alla vittoria, nel momento in cui nessuno lo avrebbe pronosticato. Una gioia doppia, visto che il successo è stato ottenuto contro il Rocca di Caprileone, capolista del girone B di Promozione. Un'iniezione di fiducia per i sampietrini di Roberto Curasì, che adesso puntano alla salvezza diretta...leggi
24/02/2015

Merì "matricola terribile", Cataldi: "Oltre le nostre aspettative"

Tra le sei matricole che quest'anno giocano nel girone B del campionato di Promozione, il Merì si è dimostrato la più temibile. Ha infatti subito solo 14 reti, mettendo in mostra la miglior difesa, ed in trasferta ha concesso poco, avendo perso solo nei fortini di Sinagra e Castelbuono. Quinto in classifica, il Merì sfiderà domeni...leggi
27/01/2015

Eccellenza, girone B: nel 2015 il Milazzo punta alla consacrazione

Con 31 punti in 16 gare e solo tre lunghezze di distanza dalla testa della classifica, nel 2015 l'ambizioso Milazzo punta alla definitiva consacrazione. La squadra del presidente Salvatore Costantino (nella foto), dopo il successo in campionato contro il Vittoria (che ha inaugurato l'anno nel migliore dei modi), oggi giocherà contro il Giarre allo stadio "M...leggi
07/01/2015

Tiger Brolo, verso il derby col Due Torri: "Un successo per il morale"

Tiger Brolo e Due Torri torneranno ad affrontarsi domenica, per la prima volta in serie D. Non sarà una gara scontata quella tra due squadre identiche per ambizioni, politiche a favore del low cost e dei giovani calciatori ma completamente opposte, attualmente, quanto all’umore. Antonio Magistro, ds della Tiger, dopo lo psicodramma vissuto contro la Leo...leggi
10/12/2014

Rocca di Caprileone in fuga? Cannavò: "Siamo sulla buona strada"

Nel derby di Promozione di domenica non si è fatto tradire dalle circostanze il Rocca di Caprileone, che con la cattiveria da destinare ai grandi appuntamenti ha messo k.o. con un 2-0 l’antagonista Mamertina. E’ toccato ad Antonio Cannavò, giovane realizzatore al suo ottavo centro in campionato, rilanciare la favorita, segnando già d...leggi
27/11/2014

Santangiolese, il tecnico Palmeri: "Pesano i troppi infortuni"

Una classifica parecchio rimodulata e numerosi successi esterni hanno scombussolato il girone B di Promozione nell’ultima giornata. Spicca la Santangiolese, che dopo essere andata in svantaggio sul campo dell’Iniziativa ha segnato tre reti continuando a risalire dopo un inizio poco brillante. Parliamo dei biancazzurri e del futuro di tutta la serie con l...leggi
12/11/2014

Orlandina, Romagnoli si dimette: De Benedictis nuovo presidente

Con una lettera pubblica inviata a staff tecnico, squadra e dirigenza, Massimo Romagnoli rassegna le dimissioni da presidente dell'Orlandina. La carica sarà ricoperta da Saverio De Benedictis, mentre l'ex presidente ricoprirà un ruolo dirigenziale. "Impegni familiari ma soprattutto di lavoro mi hanno indotto a pre...leggi
06/11/2014

Sorpresa L'Iniziativa, Svezia: "La nostra forza è la tranquillità"

Domenica scorsa ha bloccato in trasferta la capolista Rocca di Caprileone. Stiamo parlando de L'Iniziativa San Piero Patti, neopromossa priva di ogni timore, che sta affrontando il girone B di Promozione tenendo testa alle big del torneo. Stefano Svezia (nella foto di Michela Masitto), regista 28enne, è uno dei punti di forz...leggi
06/11/2014

Promozione: Giunta sostituisce Borelli sulla panchina del Torregrotta

Giannicola Giunta è il nuovo tecnico del Torregrotta. Il tecnico che ha già guidato la squadra torrese la scorsa stagione, sostituisce Peppe Borrelli che domenica scorsa aveva condotto la propria squadra ad una sofferta vittoria per 3-1 contro il Randazzo e che in stagione ha ottenuto soltanto 6 punti in nove giornate. ...leggi
04/11/2014

Milazzo, Frisenda ai box per infortunio: "Ero al top, non mi arrendo"

Con 14 punti in otto gare disputate il Milazzo si è stabilizzato nella griglia playoff del campionato d’Eccellenza. Domenica scorsa i mamertini hanno vinto 1-0 contro una delle big: lo Scordia. Rino Frisenda è stato l'autore del gol-partita. Per l'attaccante rossoblù classe '79 (nella foto di Calogero Germanà), però, una g...leggi
30/10/2014


Mistretta, Craccò: "Con i miei gol possiamo arrivare ai playoff"

Nel girone B del campionato di Promozione, il Città di Mistretta è senza dubbio una delle sorprese positive. La matricola nebroida, ad oggi terza, grazie alla vittoria conquistata per 1-0 a Campofelice, ha sorpassato squadre che alla vigilia del torneo erano date per favorite. Enzo Craccò - attaccante classe 1978, ex Trapani ed Orlandina - &egra...leggi
22/10/2014

Orlandina, il baby Lima subito decisivo: "L'agonismo fa la differenza"

Dopo un avvio di stagione turbolento, l'Orlandina nel derby contro la Tiger ha saputo ribaltare i pronostici, grazie ad un 3-0 che lascia ben sperare il neo-trainer Alacqua. Protagonista della gara è stato Marco Lima, player offensivo classe ’95, l'anno scorso in forza alla Lucchese. E' stato lui a sbloccare il risultato nel derby dopo essere approda...leggi
15/10/2014

Serie D, girone I: Alacqua nuovo allenatore dell'Orlandina

Antonio Alacqua è il nuovo allenatore dell'Orlandina, formazione messinese che milita nel girone I di serie D. Il tecnico di Spadafora - che lo scorso anno ha guidato alla salvezza il Due Torri - prenderà il posto di Victor Pasul’ko, esonerato dopo tre giornate. L'Orlandina ha così trovato una guida t...leggi
09/10/2014


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,58971 secondi