Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

Edizione provinciale di Messina


Alcara, il lato umano del calcio. Drago: "Qui la mia seconda famiglia"

A -2 dalla vetta, il sogno continua. Il bilancio del tecnico di Sant'Agata di Militello dopo il girone d'andata: "Possiamo giocarcela con chiunque"

  Scritto da Daniele Ditta il 21/12/2015

Con 21 punti - due in meno della coppia di testa formata da Acquedolci e San Fratello - l'Alcara è senza dubbio una delle rivelazioni del girone C di Seconda Categoria. Ad allenare la squadra è un giovane, Diego Fernando Drago (classe '84), alla sua prima esperienza in panchina.

Questo il bilancio che il 31enne tecnico di Sant'Agata di Militello fa al termine del girone d'andata: "Alla vigilia del campionato, speravamo di migliorare il settimo posto della scorsa stagione. Ora che siamo in ballo, balliamo. Continueremo a vivere giornata dopo giornata, consapevoli che siamo in grado di giocarcela contro chiunque".

Drago (nella foto di Alessandra Calcò) con Alcara ha stabilito un legame che va oltre il calcio: "Gli alcaresi per me - spiega - sono diventati una seconda famiglia. Mi sono stati sempre accanto nei momenti difficili: ad esempio, l'anno scorso quando è morto mio padre e adesso che mia madre sta lottando contro una brutta malattia. Non posso che ringraziare gli alcaresi per la concreta soliderietà che mi hanno finora dimostrato. Spero di lasciare il segno in questa comunità di gente meravigliosa".

Parole che testimoniano quanto nei piccoli centri - Alcara Li Fusi è un Comune in provincia di Messina con poco più di 2mila abitanti - il calcio sia un mix inscindibile di valori sportivi e umani. Drago, alla fine della partita di ieri vinta 5-2 contro la Torrenovese, non è riuscito a trattenere le lacrime: "La squadra - racconta - ha dedicato la vittoria a me e mia madre. Un gesto che mi ha emozionato parecchio".

Adesso c'è da affrontare la seconda metà di stagione. L'Alcara è intervenuta nel mercato di riparazione, rinforzando il gruppo. Segno che la società intende andare fino in fondo. "Prima di quest'ultima giornata - sottolinea Drago - avevamo la miglior difesa, ma il quarto peggior attacco. Con l'innesto di Felice Calderone (ex Campofelice, ndr) abbiamo trovato l'attaccante che ci mancava; mentre Vincenzo Travaglia (ex Città di Sant'Agata, ndr) è la ciliegina sulla torta per il reparto arretrato".

Nonostante sia un esordiente, l'allenatore dell'Alcara sta dimostrando una discreta maturità tecnico-tattica. Frutto anche dell'esperienza accumulata da calciatore, iniziata con la Berretti dell'Igea Virtus (quando i barcellonesi erano in serie C2) e proseguita, tra le altre, con Tortorici (tre anni in Eccellenza), San Fratello (un anno in Prima Categoria e due in Promozione), Sant'Agata (un anno in Prima Categoria e uno in Promozione), Stefanese (Prima Categoria), aluntina (Prima Categoria), Torrenovese (Prima Categoria). "Passare dal campo alla panchina è tutta un altra storia - conclude Drago -. Allenare mi piace moltissimo ed Alcara è un importante trampolino di lancio. Spero quanto prima di poter fare il corso di allenatore per ottenere il patentino".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Daniele Ditta il 21/12/2015
Articoli correlati:
29/11/2017 - Coppa Sicilia: i risultati delle gare d'andata del secondo turno
22/10/2017 - Promozione: i risultati della settima giornata
22/10/2017 - Eccellenza: i risultati della settima giornata
02/10/2017 - Seconda Categoria: i calendari, via l'8 ottobre
29/09/2017 - Prima Categoria: i calendari 2017-18
17/09/2017 - Promozione: i risultati della seconda giornata
30/08/2017 - Albatros Lercara: Vassallo è il nuovo mister, ecco i nuovi acquisti
12/08/2017 - Serie D, ecco organico e gironi: otto le siciliane al via
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,37362 secondi