Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Agrigento


Cinque Torri-Pol. Cianciana: due matricole che sognano in grande

Il big-match del girone A di Prima Categoria mette di fronte due squadre che in soli due anni hanno colto successi a ripetizione

La nona giornata del torneo di Prima Categoria regala un particolare scontro al vertice nel girone A. Al R.Sorrentino di Trapani si affronteranno la Cinque Torri, capolista e la Polisportiva Cianciana, distanziate in classifica di un solo punto: 19 per i trapanesi, 18 per i rivali.
Le due squadre sono accomunate dalla propria storia, entrambe le formazioni sono infatti giovanissime, (nate entrambe nel 2013) e in appena due anni sono approdate in Prima Categoria recitando subito un ruolo da protagoniste.

Imbattibile Cinque Torri - Prorompente il cammino della Cinque Torri che in due stagioni ha già al proprio attivo tre trofei, vincendo tutte e tre le manifestazioni a cui ha partecipato. Nel 2013-14 è arrivata infatti la doppietta Coppa-Campionato, con l'affermazione nella terza categoria trapanese e la vittoria nel Trofeo della Province. Il Campionato si è concluso con l'affermazione dei rossoblu che hanno chiuso le trenta giornate di gara a 57 punti, sette in più della diretta rivale, il Paolini Marsala. In Coppa invece vi è stato un autentico dominio: tutte vinte le cinque gare disputate, con Paolini Marsala, Tutta Catania (per ritiro), Colomba Bianca a cadere sotto i colpi rossoblu, prima della finale vinta 3-1 sui Rangers. La scorsa stagione il primo torneo della sua storia in Seconda Categoria si è concluso il primo posto nel girone A, con 52 punti in ventidue giornate: cinque in più del Balestrate. In Coppa Trinacria l'avventura non è neppure iniziata, la formazione infatti non si è iscritta alla manifestazione.

Dai playoff al successo - Per la Polisportiva Cianciana (foto Gaetano Arfeli) l'avventura nel calcio dilettantistico è cominciata nella Terza Categoria agrigentina. Subito è arrivata la promozione, conquistata ai playoff dopo un campionato chiuso al secondo posto con 49 punti, dietro all'Atletico Ribera, vittorioso con 51 punti. In finale il 2-0 al San Biagio Platani ha determinato la promozione dei biancoverdi in Seconda Categoria. Lo scorso campionato si è invece chiuso con un successo senza dubbi. Primato in classifica con 46 punti, sette in più dell'Aspranuova 2000. Nessuna partecipazione alle coppe, scelta confermata anche in questa stagione.

La stagione attuale - Conferma la propria storica marcia inarrestabile nelle coppe il Cinque Torri in questa prima parte di stagione, passato il primo turno in Coppa Sicilia con una doppia vittoria ai danni del Fulgatore: 2-1 in trasferta, 3-0 tra le mura amiche. Nel secondo turno i trapanesi attendono la Polisportiva Salemi. In Campionato il Cinque Torri comanda nonostante la sconfitta subita alla quarta giornata sul campo dello Sciacca: 2-1 il risultato finale. Le sei vittorie a fronte delle cinque della Polisportiva Cianciana, sin qui imbattuta, garantiscono il punto di vantaggio.

Miglior attacco contro miglior difesa - La Pol. Cianciana arriva allo scontro diretto con la forza di quattro gare consecutive terminate senza subire reti. L'ultimo, e unico, capace di bucare la porta agrigentina è stato Antonio Abbene dell'Atletico Ribera che ha firmato il gol della bandiera all'85 nella sconfitta casalinga per 2-1 contro i biancoverdi lo scorso 18 ottobre. Da allora sono 365 i minuti di imbattibilità. E un solo gol subìto in otto gare.
Il Cinque Torri ha mantenuto inviolata la porta in sole due occasioni nelle otto gare disputate, due settimane fa contro la Libertas Marsala (3-0) e alla prima giornata, nel 4-0 al Salemi. La forza offensiva premia invece il Cinque Torri autore sin qui di ben 22 reti, contro le appena 8 della rivale.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Davide Mancuso il 19/11/2015
Articoli correlati:
19/11/2015 - Cinque Torri-Pol. Cianciana: due matricole che sognano in grande
03/11/2015 - La Nissa è la squadra più vincente d'Italia
08/10/2015 - Calcio e Statistica: l'Atletico Taormina fa 100
16/09/2015 - Calcio e Statistica: Kamarat - Parmonval, i precedenti
08/09/2015 - Calcio e Statistica: Nuova Sancis, cinque anni pieni di successi
03/09/2015 - Calcio e Statistica: storia e numeri del Città di Scordia
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,53558 secondi